Vai all'Homepage
EMERGENZA ALLUVIONE facebook      twitter     
Mappa del sito Aiuto
 
 


Home \  Ho Necessità di \  Ufficio Tributi \  Addizionale comunale

Pagina a cura del Settore Entrate Tributarie - Ultimo Aggiornamento: 07-04-2017 11:25

Pagina a cura del Settore Entrate Tributarie - Ultimo Aggiornamento: 07-04-2017 11:25

Pagina a cura del Settore Entrate Tributarie - Ultimo Aggiornamento: 07-04-2017 11:25

Addizionale comunale


Allo scopo di avviare il decentramento fiscale è stata istituita dal periodo d'imposta 1999 l'addizionale comunale all'IRPEF.  Tale addizionale non è deducibile ai fini di alcuna imposta, tassa o contributo.

Sono obbligati al pagamento dell'addizionale comunale all'IRPEF  tutti i contribuenti, residenti e non residenti nel territorio dello Stato, per i quali, nell'anno di riferimento, risulta dovuta l'IRPEF.

I contribuenti soggetti all'addizionale comunale calcolano l'importo dovuto applicando le relative aliquote al reddito complessivo determinato ai fini dell'IRPEF, al netto degli oneri deducibili riconosciuti.

Per i redditi di lavoro dipendente  e  di pensione, di norma, il conteggio  e  la  relativa trattenuta  vengono  effettuati  dal  sostituto d'imposta.

Negli altri casi l'Addizionale Comunale all'IRPEF va versata in autotassazione con il modello F24 in sede di dichiarazione dei redditi.


Sul sito dell'Agenzia delle Entrate: www.agenziaentrate.it  si trova un esempio di compilazione del modello F 24.


L'aliquota in vigore nel Comune di San Martino Buon Albergo per l'anno 2017 è lo 0,7 % con esenzione per i redditi fino a €10.000.


Pagina a cura del Settore Entrate Tributarie - Ultimo Aggiornamento: 07-04-2017 11:25
 
 
   

Valid XHTML 1.0 Strict   CSS Valido!

inizio pagina