Vai all'Homepage
EMERGENZA ALLUVIONE facebook      twitter     
Mappa del sito Aiuto
 
 


Home \  L'Ente Comune \  Istituzione Servizi al Cittadino \  Piano di Zona

Conferenza dei sindaci

CONFERENZA DEI SINDACI
DEI COMUNI DEL TERRITORIO DELL'AZIENDA ULSS N. 20


ALBAREDO D'ADIGE - ARCOLE - BADIA CALAVENA - BELFIORE - BOSCO CHIESANUOVA - BUTTAPIETRA - CALDIERO - CASTEL D'AZZANO - CAZZANO DI TRAMIGNA - CERRO VERONESE - COLOGNA VENETA - COLOGNOLA AI COLLI - ERBEZZO - GREZZANA - ILLASI - LAVAGNO - MEZZANE DI SOTTO - MONTECCHIA DI CROSARA - MONTEFORTE D'ALPONE - PRESSANA - RONCA' - ROVERE' - ROVEREDO DI GUA' - S. BONIFACIO - S. GIOVANNI ILARIONE - S. MAURO DI SALINE - S. GIOVANNI LUPATOTO - S. MARTINO BUON ALBERGO - SELVA DI PROGNO - SOAVE - TREGNAGO - VELO VERONESE - VERONA - VERONELLA - VESTENANUOVA - ZIMELLA

Ultimo Aggiornamento: 01-09-2008 12:23

Piano di zona dei servizi alla persona 2003 - 2005

INDICE

PARTE PRIMA

1

INTRODUZIONE

5

 

1.1

Finalità e valori del Piano di zona

6

 

1.2

I welfare locale dei servizi socio-assistenziali

9

2

QUADRO DI RIFERIMENTO NORMATIVO NAZIONALE E REGIONALE DEL PIANO DI ZONA

11

 

2.1

Gli indirizzi normativi

11

3

IL SISTEMA DI GOVERNANCE DELLA PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEL PIANO DI ZONA

14

 

3.1

Metodologia del percorso di costruzione del Piano

15

4

ANALISI DEMOGRAFICA SOCIO-ECONOMICA E SANITARIA DEL TERRITORIO

19

 

4.1

Il territorio dell'Azienda ULSS 20

19

 

4.2

Il profilo demografico dell'ULSS 20

22

 

4.3

Lo stato di salute della popolazione nell'Azienda ULSS 20

71

 

4.4

Aspetti economici

77

PARTE SECONDA

5

IL SISTEMA DEI SERVIZI SOCIALI E SOCIO SANITARI ESISTENTI

78

 

5.1

AREA MINORI - FAMIGLIA

79

 

 

5.1.1

Premessa

79

 

 

5.1.2

Analisi delle attività svolte con riferimento al Piano precedente

79

 

 

5.1.3

Evoluzione del sistema dei servizi negli ultimi tre anni.

80

 

 

5.1.4

Il sistema attuale dei servizi: i servizi offerti dai comuni

80

 

 

5.1.5

Il sistema attuale dei servizi: i servizi offerti dall'Azienda ULSS 20

92

 

 

5.1.6

Risorse

101

 

5.2

AREA ANZIANI

103

 

 

5.21

Premessa

103

 

 

5.2.2

Analisi delle attività svolte con riferimento al Piano precedente

104

 

 

5.2.3

Evoluzione del sistema dei servizi negli ultimi tre anni e il sistema attuale dei servizi sul territorio dell'ULSS 20

105

 

 

 

 

5.2.4

Il rapporto con il Terzo Settore

115

 

 

5.2.5

Risorse

115

 

5.3

AREA DISABILITÀ

123

 

 

5.3.1

Premessa

123

 

 

5.3.2

Analisi delle attività svolte con riferimento al Piano precedente e l'evoluzione del sistema dei servizi negli ultimi tre anni

123

 

 

5.3.3

Il sistema attuale dei servizi sul territorio dell'ULSS 20

127

 

 

5.3.4

Il rapporto con il Terzo Settore

141

 

 

5.3.5

Risorse

141

 

5.4

AREA DIPENDENZE

147

 

 

5.4.1

Premessa

147

 

 

5.4.2

Analisi delle attività svolte rispetto al Piano precedente

150

 

 

5.4.3

Evoluzione del sistema dei servizi negli ultimi tre anni (Piano 309/'90) e il sistema attuale dei servizi sul territorio dell'ULSS 20

153

 

 

5.4.4

Risorse

159

 

5.5

AREA SALUTE MENTALE

163

 

 

5.5.1

Premessa

163

 

 

5.5.2

Analisi delle attività svolte con riferimento al Piano precedente e l'evoluzione del sistema dei servizi negli ultimi tre anni

164

 

 

5.5.3

Risorse

169

 

5.6

AREA MARGINALITÀ

176

 

 

5.6.1

Premessa

176

 

 

5.6.2

Analisi delle attività svolte con riferimento al Piano precedente e l'evoluzione del sistema dei servizi negli ultimi tre anni

177

 

 

5.6.3

Il sistema attuale dei servizi sul territorio

180

 

PARTE TERZA

6

INDIRIZZI PROGRAMMATICI 2003-2005

182

 

6.1

Priorità del Piano di zona

182

7

ANALISI QUALITATIVA DEI BISOGNI

186

 

7.1

Analisi dei bisogni emersi a livello distrettuale

187

8

OBIETTIVI PRIORITARI DEL PIANO DI ZONA

209

 

8.1

Obiettivi trasversali

211

 

 

8.1.1

Area minori e famiglia

212

 

 

8.1.2

Area anziani

217

 

 

8.1.3

Integrazione

221

 

8.2

Obiettivi di area socio-sanitaria

226

 

 

8.2.1

Area Dipendenze

226

 

 

8.2.2

Area Salute Mentale

227

 

 

8.2.3

Neuropsichiatria Infantile

229

 

 

8.2.4

Consultorio Familiare

229

 

 

8.2.5

Area Disabilità

230

 

8.3

Obiettivi specifici di distretto

232

9

VERIFICA E VALUTAZIONE DEL PIANO

240

 

PARTE QUARTA - ALLEGATI (VOL. 2)

 

A

DOCUMENTI DI ANALISI DISTRETTUALE

 

 

 

DISTRETTO N.1

 

 

 

DISTRETTO N.2

 

 

 

DISTRETTO N.3

 

 

 

DISTRETTO N.4

 

B

AUDIZIONI: DOCUMENTI PERVENUTI

 

 

 

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Centro Servizio Sociale Adulti

 

 

 

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Ufficio di Servizio Sociale per Minorenni

 

 

 

SINDACATI PENSIONATI DI VERONA (SPI-CGIL, STP-CISL, UILP-UIL)

 

C

SCHEDE PROGETTI

 

 

 

DISTRETTO N.1

 

 

 

DISTRETTO N.2

 

 

 

DISTRETTO N.3

 

 

 

DISTRETTO N.4

 

 

 

AREE SOCIO SANITARIE

 

 

 

 

Ultimo Aggiornamento: 01-09-2008 12:23
 
 
   

Valid XHTML 1.0 Strict   CSS Valido!

inizio pagina