COMPLETAMENTO DEI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DEL PIANO TERRA DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO “BERTO BARBARANI” 

L'amministrazione Comunale, dal suo insediamento, ha posto particolare attenzione alle strutture scolastiche, investendo importanti somme di denaro per la ristrutturazione, messa in sicurezza, ampliamenti e miglioramento del confort degli ambienti scolastici.

L'opera di ristrutturazione del piano terra dell'Istituto Berto Barbarani venne inserita nel programma triennale delle opere pubbliche 2018/2020, precisamente nell'elenco annuale 2018, con l'obiettivo di riqualificare l'edificio scolastico di Via Bentegodi. Per non intralciare l'attività didattica ed eseguire i lavori principalmente nel periodo estivo di chiusura, si è deciso di effettuare l'intervento per stralci funzionali, partendo dal piano terra per il quale è stato previsto a bilancio un investimento di 600 mila euro. Nei prossimi anni è prevista la ristrutturazione del primo e secondo piano, opera inserita nel triennale delle opere pubbliche per l'annualità 2023 per la quale è già stato fatto lo studio di fattibilità.

Consapevoli dell'importanza dell'opera, l’amministrazione ha dato subito avvio all'iter per l'incarico di progettazione e direzione lavori. Purtroppo, a causa di alcune rimostranze da parte degli ordini professionali in merito alla procedura intrapresa, risultate poi infondate, ritardi nella stipula del contratto con la prima ditta vincitrice dell'appalto per l'esecuzione dell'opera, sostituita poi dalla seconda ditta in graduatoria, i tempi per la realizzazione dei lavori si sono dilatati. Inoltre, in corso d'opera si sono dovute apportare delle modifiche al progetto iniziale per adeguamenti alle misure anticovid. Un progetto con un iter travagliato che nei giorni scorsi ha visto l'ultimazione di un primo stralcio dei lavori.

L'opera è stata caratterizzata da lavori importanti che hanno previsto la demolizione e successiva ricostruzione delle pavimentazioni, delle pareti e degli impianti tecnologici, oltre ad opere di consolidamento strutturale, per una spesa complessiva di € 600.000,00

Si sta procedendo poi con la progettazione dei lavori necessari per adeguare i plessi scolastici “Salvo d'Acquisto” e “Berto Barbarani” dal punto di vista della sicurezza antincendio, in relazione al rispettivo dimensionamento ed al conseguente parere preventivo, già ottenuto, sul progetto di fattibilità tecnico-economica da parte del Comando dei Vigili del Fuoco di Verona. Per questi interventi, l'amministrazione ha messo a disposizione € 350.000,00 per le “Salvo d'Acquisto” ed € 450.000,00 per le “Berto Barbarani”.

E' inoltre in fase di approvazione il progetto di fattibilità tecnico-economica dei lavori necessari per adeguare la scuola materna “Sacro Cuore” di Marcellise, dal punto di vista della sicurezza antincendio, in relazione al dimensionamento, ed al conseguente parere preventivo, già ottenuto, sul progetto di fattibilità, da parte del Comando dei Vigili del Fuoco di Verona. L’opera dovrà essere inserita nel programma triennale 2021/2023. L'importo complessivo dei lavori è di € 250.000,00

Archimede Servizi ha poi completato la sostituzione dei serramenti del plesso scolastico Emilio Salgari, sostituzione iniziata nel 2019 alla scuola secondaria Berto Barbarani, per complessivi € 250.000,00. Questo importante intervento migliora sensibilmente il confort delle aule e permette di ridurre i consumi di energia con conseguente riduzione dell'inquinamento atmosferico.

Sempre Archimede Servizi ha installato due impianti di ventilazione meccanica controllata (VMC) uno alla scuola materna “Santa Lucia” ed uno all'Auditorium “Urbani” della scuola secondaria Berto Brabarani, per complessivi € 100.000,00; impianti che garantiscono un costante ricambio dell'aria a temperatura controllata.

Archimede inoltre è intervenuta nella riparazione straordinaria del tetto della materna “Rodari” oltre a tutte le manutenzioni ordinarie, investendo 150.000,00 euro circa.

Per l'emergenza COVID-19, su richiesta della Direzione Didattica, tutti i plessi scolastici sono stati dotati di gazebi e alle Barbarani e Salvo d'Acquisto sono state installate due tensostrutture per avere spazi di servizio per le esigenze dettate dall'emergenza. Per la fornitura di queste strutture l'amministrazione ha approvato un impegno di spesa di € 150.000,00.

Dichiarazione del Sindaco, Franco De Santi:

“In condivisione con la dirigente scolastica stiamo procedendo con lo studio di fattibilità tecnico economica per individuare l’area più adatta tra quelle che abbiamo a disposizione per la realizzazione di un nuovo plesso scolastico in Borgo della Vittoria. Accanto a questo è in programma l'ampliamento della scuola primaria “Todaro” alle Casenuove per cui si prevede la costruzione di un nuovo piano che andrà a coprire tutte le esigenze future in termini di spazi e servizi mensa. Considerando poi che la disponibilità di spazi del nido è in linea con la richiesta dell’utenza, che la materna Santa Lucia ha ancora aule disponibili e che alcune paritarie del territorio hanno ancora spazi da sfruttare, siamo certi che riusciremo a gestire il piano di crescita dell’utenza in rapporto a spazi e servizi”

News

Nuove modalità di accesso ai servizi dell'Ufficio anagrafe

Consiglio Comunale del 14/09/2021

“E-bike in valle”: 3 week-end alla scoperta delle bellezze del territorio e delle sue specialità enogastronomiche

Convocazione Consiglio Comunale

Link Utili

Torna all'inizio del contenuto