L’Amministrazione comunale di San Martino Buon Albergo ha stretto una convenzione con l’Azienda Speciale Terme di Giunone (ASTER) del Comune di Caldiero, per consentire l’accesso agevolato alla struttura per le “famiglie fragili” residenti a San Martino Buon Albergo, come individuate della DGR Veneto n. 1309/2020:

  1. nuclei familiari con figli rimasti orfanidi uno o di entrambi i genitori;
  2. famiglie con parti trigemellarioppure con numero di figli pari o superiore a 4;
  3. famiglie monoparentalie genitori separati o divorziati;  

Dopo l’approvazione della Convenzione con l’ASTER del Comune di Caldiero, ISAC (Istituzione servizi al cittadino) ha individuato 42 “famiglie fragili” aventi titolo agli abbonamenti agevolati per l’estate 2021 e ha trasmesso l’elenco al gestore delle Terme. Alle famiglie interessate dalla Convenzione è stata quindi consegnata un’attestazione formale del possesso dei requisiti da utilizzare presso gli impianti natatori di Caldiero.

Per questo progetto di carattere sociale, ISAC sosterrà una spesa massima pari ad € 4.000,00 del proprio Bilancio 2021.

 

Con l’inizio dei lavori nel cantiere della TAV tratto Verona-Vicenza, nella giornata di martedì 22 giugno l’Amministrazione comunale di San Martino Buon Albergo ha incontrato gli addetti ai lavori per definire il cronoprogramma e per rimarcare la richiesta di garanzie rispetto agli eventuali disagi per i cittadini.  

“È stato un incontro proficuo in cui abbiamo espresso alcune osservazioni relative ai disagi che potrebbero colpire il nostro territorio con il procedere dei lavori. Abbiamo ribadito la necessità d’installare le barriere fonoassorbenti così da mitigare il più possibile il rumore. Infatti, se al momento i lavori si svolgono esclusivamente durante il giorno, con l’avanzamento degli stessi gli addetti si alterneranno in più turni dalle 6.00 alle 22.00. Abbiamo inoltre riaffermato l’importanza di attuare azioni concrete per limitare le problematiche di natura ambientale connesse alla cantierizzazione dell’opera. Ci è stato assicurato che verranno introdotte misure di contenimento, soprattutto per quanto riguarda le emissioni di polveri, attraverso bagnature continue delle piste. Gli addetti ai lavori del cantiere ci hanno garantito, inoltre, un monitoraggio continuo e costante per ridurre al massimo i disagi per i cittadini di San Martino” spiega Franco De Santi, Sindaco di San Martino Buon Albergo.

Lunedì 28 giugno, inoltre, Iricav 2 procederà con l’installazione di un ponte mobile sulla Rosella dedicato al passaggio dei mezzi da lavoro – con entrata da via Pontara Sandri (adiacente al distributore di benzina) – che permetterà di gestire il traffico di cantiere interamente all’interno dell’area di lavoro, non interessando le vie comunali.

Nel corso dell’incontro l’Amministrazione ha rimarcato la richiesta di interventi di mitigazione ambientale, frutto delle osservazioni presentate e confermate a suo tempo da RFI e Iricav. Si tratta di osservazioni sia di natura ambientale – come la richiesta di monitorare la qualità dell’aria, delle acque di falda e di sorgiva e la mitigazione delle vibrazioni, soprattutto in prossimità di Case Nuove, dove saranno previsti due punti di monitoraggio – che di natura logistica e viabilistica. “Ci sarà qualche disagio per i cittadini, ma i benefici futuri per la mobilità e per lo sviluppo dei servizi saranno notevoli, sebbene come Amministrazione abbiamo più volte – e sempre in maniera ufficiale – manifestato contrarietà al tracciato stabilito perché troppo vicino al centro abitato” conclude De Santi.

Ripartono a pieno regime i centri estivi per bambini e ragazzi di San Martino Buon Albergo, un’occasione per tornare a stare in compagnia, in totale sicurezza. Grazie all’impegno messo in campo dall’Amministrazione Comunale e da ISAC (Istituzione Servizi al Cittadino), sono partiti questa mattina i centri estivi riservati a ragazzi/e delle scuole elementari e medie, mentre giovedì 1° luglio sarà la volta delle scuole dell’infanzia estive dedicate ai più piccoli. 

Dopo il confronto con il tavolo di coordinamento dei soggetti educativi di San Martino Buon Albergo, sono 8 le proposte progettuali (divise in 5 centri estivi e 3 scuole dell’infanzia) approvate per l’estate:

  • CENTRI ESTIVI: Centro Estivo “La Fenice” Loc. Campalto, Centro Estivo San Martino Junior Baseball&Softball, Centri Estivi “E…state con L’Alveare 2021” (uno per le elementari presso la scuola S. D’Acquisto e uno per la materna presso la scuola S. Lucia), Centri Estivi “Creativi musico-teatrali 2021” di Musicart (uno per le elementari e uno per la materna, entrambi presso la scuola Todaro) e Centro Estivo “San Martino Giovani” dell’ADS San Martino Giovani (calcio).
  • SCUOLE DELL’INFANZIA ESTIVE: “Sacro Cuore” di Marcellise, “Maria Immacolata” di Ferrazze e “Don Luigi Grigolini” di Mambrotta.

A questi si aggiunge un nono soggetto, la Parrocchia, che ha condiviso la propria proposta di “Grest” senza gravare economicamente su ISAC.

“Sono orgoglioso dell’impegno che l’Amministrazione ha messo in campo per la realizzazione dei centri estivi, memore anche del difficile percorso di progettazione intrapreso lo scorso anno insieme alle associazioni del territorio, nel periodo più difficile dell’emergenza sanitaria. In questi ultimi mesi, l’evoluzione positiva della pandemia ci ha permesso, in modo particolare durante l’ultimo incontro con il tavolo di coordinamento dei soggetti educativi, di mettere sul tavolo proposte progettuali più coinvolgenti e interattive per i nostri bambini e ragazzi, ma soprattutto caratterizzate da minori restrizioni. Spero che l’avvio dei centri estivi possa rappresentare un momento di ritrovata spensieratezza per i giovani sammartinesi” commenta il Sindaco Franco De Santi.

I centri e le scuole estive offriranno proposte diversificate anche sotto il profilo tematico, spaziando da attività artistico-culturali (musica, laboratori, pittura, bricolage), ad attività sportive (baseball, calcio, ecc.) e di tipo naturalistico-ambientale (il mondo del cavallo, attività nella natura e in aree verdi, ecc.), senza tralasciare il sostegno scolastico.

Per ISAC si tratta di una spesa complessiva di circa €57.000, determinata attraverso le richieste dei Centri estivi e in relazione ai minori costi di gestione COVID. Inoltre, le rette settimanali a carico delle famiglie sono state uniformate e non sono aumentate rispetto al 2020: per i Centri estivi elementari/medie sono sostanzialmente pari a quelle del 2020, mentre per le Scuole dell’infanzia sono leggermente diminuite.

Dopo la presentazione del Piano finanziario predisposto dal Consiglio di Bacino Verona Nord e dell’Ufficio Ecologia del Comune di San Martino Buon Albergo, l’Amministrazione ha approvato le nuove tariffe per l’anno 2021 che prevedono una diminuzione media del 5% delle bollette rifiuti.

Grazie al grande lavoro di risparmio e alla perfezionata programmazione da parte dell’Amministrazione, la tariffa dell’anno 2021 per le famiglie sarà inferiore a quella dell’anno precedente, proseguendo un percorso di ribasso che si era già manifestato anche per la bollettazione 2020 rispetto all’anno 2019. 

I risparmi in capo alle utenze domestiche potranno arrivare fino a circa 30€ per una famiglia di 4 componenti con un’abitazione di 100 mq, con un beneficio ancora maggiore per i nuclei familiari più numerosi. Questo risparmio è dovuto anche al grande impegno di tutti i cittadini sul fronte della raccolta differenziata, che nel nostro Comune ha raggiunto l’81%

Inoltre, per le utenze non domestiche, è prevista l’applicazione di una ulteriore riduzione a supporto delle attività particolarmente danneggiate dalle conseguenze economiche della pandemia, così come già accaduto nel 2020. Tale agevolazione, aumentata rispetto all’anno precedente, prevede riduzioni della parte variabile della Tariffa dal 30% (delle attività industriali) al 65% (per le attività quali bar/pasticcerie). È stata inoltre mantenuta l’applicazione di riduzioni tariffarie per sostenere le attività di vicinato, che l’Amministrazione ha sempre supportato fin dall’inizio del proprio mandato. Nel 2021 viene inoltre eliminata la TARI relativa alle attività dei Banchi di Mercato sia di beni durevoli che di generi alimentari.

Il totale tra le riduzioni di costi e le agevolazioni tariffarie disposte ammonterà quindi a circa 200.000€, che si traducono in maggiori risorse economiche che vengono lasciati alle nostre imprese e famiglie.

Come Giunta ci siamo adoperati per trovare le risorse necessarie per diminuire la Tari per imprese e privati, dando un segnale importante ai cittadini di San Martino Buon Albergo. D’altra parte, negli ultimi anni l’Amministrazione ha lavorato incessantemente per fornire tutti gli strumenti necessari per svolgere al meglio una corretta raccolta differenziata, organizzando anche momenti d'incontro e riunioni informative, e i risultati si sono visti. La diminuzione della tariffa rappresenta un traguardo significativo che mi auguro possa essere mantenuto anche nel futuro” conclude il Sindaco Franco De Santi.

Un investimento considerevole quello messo in campo dall’Amministrazione comunale di San Martino Buon Albergo per adeguare gli impianti e ammodernare gli spazi dell’Istituto comprensivo Berto Barbarani. Si tratta, infatti, di oltre €1.500.000 investiti, di cui €600.000 per il rifacimento dell’intero piano terra, €450.000 per l’adeguamento dell’impianto antincendio e ulteriori €400.000 – finanziati da Archimede Servizi – per l’installazione dell’innovativo impianto di ventilazione meccanica controllata (VMC).

“All’Istituto Barbarani siamo intervenuti con una massiccia operazione di ammodernamento degli spazi e di installazione di nuovi impianti, adeguando anche il sistema antincendio per garantire la piena sicurezza del personale e degli studenti, e assicurare il miglioramento del confort dell’ambiente scolastico. Un investimento sicuramente molto importante da parte dell’Amministrazione, reso possibile anche grazie ai notevoli risparmi in energia, poi reinvestiti in ulteriori opere. Inoltre, l’installazione dell’impianto di VMC, realizzata grazie all’investimento di Archimede Servizi, è un risultato importante, soprattutto in tempo di Covid. Per questo ringrazio – anche a nome di tutta la cittadinanza – la squadra di Archimede Servizi, nella persona del Presidente Davide Bogoncelli e di tutto il CDA, per il grande lavoro svolto nella messa in sicurezza e nell’ammodernamento degli edifici pubblici del nostro Comune, riservando grande attenzione alla sostenibilità ambientale e alla tutela del nostro patrimonio territoriale” racconta il Sindaco Franco De Santi.

Nello specifico, per quanto riguarda il piano terra dell’Istituto, si è provveduto a demolire e ricostruire le pavimentazioni, le pareti, gli impianti tecnologici e a realizzare opere di consolidamento strutturale di tutto il piano terra. Nei prossimi anni è prevista la ristrutturazione anche del primo e del secondo piano, per la quale è già stato effettuato lo studio di fattibilità. Archimede Servizi ha inoltre provveduto a dotare la scuola di un innovativo impianto VMC (ventilazione meccanica controllata) – già realizzato in tempi record la scorsa estate nella scuola materna Santa Lucia – che gestisce in maniera del tutto automatica il ricambio dell’aria negli ambienti di tutto l’edificio, evitando le frequenti aperture delle finestre durante il periodo invernale e quindi la dispersione del calore. Un’opera fondamentale in tempo di Covid, ma utile anche in futuro al mantenimento di una migliore qualità dell’aria nelle classi, evitando sprechi.

 

News

Convocazione Consiglio Comunale

Tornano gli appuntamenti con i “Mercoledì in biblioteca” e con la rassegna teatrale al Teatro Peroni

Nuove modalità di accesso ai servizi dell'Ufficio anagrafe

CIMITERO DI SANMARTINO BUON ALBERGO, VIA FENIL NOVO

Link Utili

Torna all'inizio del contenuto