Si terrà venerdì 29 gennaio alle ore 18 attraverso la piattaforma GoToWebinar la videoconferenza pubblica di presentazione del progetto dell'impianto di trattamento di fanghi e scarti biologici a cura di Creven Srl.
L'invito è rivolto a tutta la cittadinanza in quanto il progetto prevede sviluppo a San Martino Buon Albergo.
 
Il collegamento alla conferenza avverrà tramite questo link -> https://attendee.gotowebinar.com/register/1074840098767470608

Anche gli eventi promossi dall’Amministrazione comunale di San Martino Buon Albergo, seppur a distanza, ripartono. Rigorosamente online, causa emergenza Covid 19, nascono con l’obiettivo di donare momenti di svago alla comunità di San Martino Buon Albergo, provata da questa nuova ondata della pandemia.

Gli incontri – iniziati già il 13 gennaio – proseguono il 25 e il 27 gennaio con due appuntamenti organizzati dal circolo di lettura “I fiori blu”. Il primo vedrà come protagonista il libro "Giro di vite" di Henry James (ore 20.30 tramite Skype, per partecipare contattare il circolo di lettura o la biblioteca). A seguire, in occasione della Giornata della Memoria sulla pagina Facebook della biblioteca, verrà pubblicato il contributo di Fernanda Nicolis “Voci dal Lager: la parola vince il Lager” (mercoledì 27 gennaio).

Sempre in occasione della Giornata della Memoria, dalle ore 18.00 alle ore 24.00 di mercoledì 27 gennaio, sulla pagina Facebook della Biblioteca sarà disponibile la visione video-spettacolo del Teatro Bresci "Questo è stato. Voci sulla Shoah" in cui musica, proiezioni di immagini e filmati faranno da cornice per ricordare l'abominio della Shoah non solo attraverso le parole delle vittime ma anche attraverso quelle dei carnefici.

Venerdì 29 gennaio, partirà invece la nuova rubrica settimanale “Le vie dell’arte: itinerari letterari e virtuali” in cui sarà possibile trovare spunti di invito alla lettura con segnalazione di tour virtuali guidati ai maggiori musei. La pagina Facebook della biblioteca ospiterà settimanalmente un nuovo episodio.

In occasione del Giorno del ricordo per le vittime delle Foibe, mercoledì 10 febbraio dalle ore 18.00 alle ore 24.00 sarà disponibile sulla pagina Facebook della biblioteca, la visione del video spettacolo del Teatro Bresci "Foibe. Il ricordo". Un racconto alla riscoperta di una pagina oscura del nostro passato che merita memoria.  

L’Assessorato alla cultura ricorda inoltre che l’accesso alla biblioteca è possibile solo per il ritiro del materiale prenotato (è indispensabile preventivamente telefonare allo 0458874239). Per la riconsegna del materiale in prestito è necessario utilizzare l’apposita cassetta collocata nel cortile di Piazza del Popolo. Rimane infine attivo il servizio di prestito a domicilio dei materiali della biblioteca per i residenti del Comune di San Martino B. A. Le consegne avverranno il lunedì e venerdì pomeriggio dalle 14.30 alle 18.30 e il mercoledì mattina dalle 9 alle 13. Le richieste del materiale vanno effettuate inviando una mail all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

L’Amministrazione comunale di San Martino Buon Albergo ha prorogato al 22 febbraio la possibilità per i cittadini residenti di presentare la domanda per ricevere i buoni spesa alimentari a sostegno di persone e famiglie in difficoltà a causa dall’emergenza da Covid-19. Importante novità è l’ampliamento della platea che può aderire all’iniziativa: possono infatti presentare la domanda – che verrà valutata da ISAC – lavoratori dipendenti, lavoratori autonomi, precari o disoccupati che vivono in alloggio in affitto o proprietari con mutuo ancora in essere, che dimostrino di essere in difficoltà economica e che hanno avuto una perdita di almeno il 10% della redditività netta (non di fatturato).

Una volta raccolte le domande, ISAC emetterà una graduatoria che, oltre a valutare i criteri d’accesso previsti dal bando, darà precedenza alle persone che hanno subito, e documentato, una maggiore perdita di reddito individuale netto nell’anno 2020 a causa dell’emergenza epidemiologica stessa. I buoni spesa saranno erogati secondo la graduatoria e fino ad esaurimento dei fondi riconosciuti dallo Stato al Comune.

A questa iniziativa, l’Amministrazione ha affiancato il progetto “Covid-19 e nuove povertà: una risposta concreta” che consiste nella presa in carico dei soggetti in difficoltà da parte di ISAC. Si tratta di un aiuto concreto e continuativo, tramite la fornitura a tali nuclei familiari di una cosiddetta “Social Card”: i Servizi Sociali ISAC riconosceranno sostegni economici periodici mensili secondo un piano individuale concordato con gli interessati che può durare anche tutto il 2021. A disposizione del progetto fondi per circa 60mila euro, di cui 36.480,00 € raccolti durante l’anno 2020 grazie a libere donazioni da parte di privati e i restanti derivanti da risorse proprie del Comune.

Per informazioni e modulistica buoni spesa: https://www.comunesanmartinobuonalbergo.it/site_2019/index.php/l-ente-comune/news/news-on-line/264-domande-buoni-spesa

Fino al 31 marzo 2021 sul territorio di San Martino Buon Albergo, sarà in vigore l'ordinanza - in allegato - che detta le regole per prevenire e affrontare situazioni di innalzamento dei livelli dell'inquinamento atmosferico.

Sino al 31 marzo sarà vietata la circolazione a tutti i veicoli con motori a benzina appartenenti alle categorie euro 0 ed euro 1, ai mezzi con motori diesel euro 0, 1, 2 e 3 ed alle moto che sono state omologate prima del 2000. Questi divieti varranno dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18.30, indipendentemente dal livello di polveri registrato nell'aria. 

Nel caso in cui i Pm10 dovessero superare il livello di allerta arancione ­scatterà il divieto anche per i mezzi con motori a gasolio (euro4) e per tutti i giorni della settimana.

In caso di allerta rossa, le limitazioni riguarderanno la circolazione dei mezzi anche sulla tangenziale est, l'entrata da Lavagno e l'uscita da Campalto della tangenziale sud e l'autostrada.

Per i dettagli si veda l'ordinanza in allegato.

Attachments:
Download this file (Ordinanza.pdf)Ordinanza.pdf[ ]331 kB

Il ministro Speranza ha firmato una nuova ordinanza che definisce i colori delle varie regioni a partire da lunedì 11 gennaio. Il Veneto sarà zona arancione, che significa:

  • Le visite ai parenti o agli amici fuori dal proprio Comune, al contrario di quanto accadeva durante le vacanze di Natale, non sono più concesse. Tra le 5.00 e le 22.00 non sono invece previsti limiti al numero degli spostamenti all'interno dello stesso Comune o del numero di persone che si spostano. Gli spostamenti verso altri Comuni e in altri orari saranno invece consentiti solo per motivi di lavoro, salute o necessità, quindi non per fare visita a parenti o amici.
  • Centri commerciali nei festivi e nei prefestivi (tranne supermercati, farmacie ed edicole)
  • Bar e ristoranti sono aperti soltanto per consegne a domicilio e asporto.


Per approfondimenti: http://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/dettaglioNotizieNuovoCoronavirus.jsp?lingua=italiano&menu=notizie&p=dalministero&id=5260

News

Invito pubblico | conferenza progetto Creven

Cultura a distanza: proseguono gli appuntamenti online

Fino al 31 marzo limitazioni per prevenire la crescita livelli Pm10

Proroga termini contributo buoni spesa alimentari

Link Utili

Torna all'inizio del contenuto