La Regione del Veneto, considerata l’accentuata frequenza del fenomeno di impatto con fauna selvatica durante l’attraversamento  di sedi stradali (cinghiali, caprioli, ecc.),  ha chiesto di dare la massima diffusione  delle disposizioni in ordine al risarcimento dei danni causati da tale impatto.

A tal fine, si invita a prenderne visione sul seguente link: 

https://www.regione.veneto.it/article-detiail?artcleId=3057467

EMERGENZA CORONA VIRUS E MISURE URGENTI DI SOLIDARIETA’ ALIMENTARE– ATTIVAZIONE DEI SERVIZI DENOMINATI “BUONI SPESA ALIMENTARI” A FAVORE DI SOGGETTI E FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI DIFFICOLTA’ A CAUSA DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA IN BASE ALL’ORDINANZA N. 658/2020 DEL DIPARTIMENTO PROTEZIONE CIVILE E AL DECRETO LEGGE N. 154 DEL 23 NOVEMBRE 2020 (“RISTORI-TER”)

 

Visto che, ai sensi dell’Ordinanza 658/2020 del Dipartimento Protezione Civile in merito a misure e risorse per la solidarietà alimentare come ulteriori misure urgenti in relazione all’emergenza Covid 19, sono state assegnate ai Comuni risorse a destinazione vincolata per l’acquisto di Buoni Spesa utilizzabili per l’acquisto di generi alimentari presso gli esercizi commerciali contenuti nell’elenco pubblicato da ciascun Comune;

 

Richiamati:

 

  • L’articolo 2 del Decreto Legge 23 novembre 2020 n. 154 recante “Misure finanziarie urgenti connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19” (cosiddetto Decreto “Ristori-Ter”) che consente ai Comuni “misure urgenti di solidarietà alimentare”;
  • La deliberazione della Giunta comunale di San Martino Buon Albergo n. 163 del 11 dicembre 2020, che ha espresso, quale atto d’indirizzo in materia di “Buoni Spesa alimentare” i criteri d’accesso che ISAC dovrà applicare nella procedura di ammissione a tale beneficio sociale;
  • La deliberazione del Consiglio d’Amministrazione ISAC n. 33 del 15 dicembre 2020 di recepimento dei suddetti criteri d’accesso e di avvio del procedimento amministrativo per l’erogazione dei “Buoni Spesa alimentare” ai soggetti richiedenti aventi titolo.

SI AVVISANO I CITTADINI

Che è prorogata la raccolta delle domande per la richiesta dei “BUONI SPESA PER GENERI ALIMENTARI E BENI DI PRIMA NECESSITA’ ”.

Che verrà stilata una Graduatoria dei richiedenti in ordine di priorità, partendo dai soggetti che hanno documentato una maggior perdita di reddito nell’anno 2020 a causa dell’emergenza epidemiologica Covid-19, e che verranno quindi assegnati i Buoni Spesa alimentare in base a suddetta graduatoria e fino ad esaurimento dei fondi statali a ciò destinati.

 

Decorrenza:

le domande possono essere inviate dal giorno lunedì 12 aprile 2021 al giorno venerdì 7 maggio  2021.

Modulo di domanda:

il modulo allegato al presente Avviso

Attachments:
Download this file (MODULO DI DOMANDA.pdf)Modulo di Domanda[PDF]347 kB

Con le modifiche apportate dall'art. 30 bis del Decreto Legge n. 76/2020, anche gli enti e i soggetti privati sono tenuti ad accettare le autocertificazioni dei cittadini. Questo significa che il cittadino non deve più chiedere certificati nell’ambito dei rapporti con soggetti privati (come banche, assicurazioni, notai, ecc) ma può utilizzare le autocertificazioni risparmiando tempo non dovendo più recarsi agli sportelli del Comune.

Cosa si può autocertificare?
Ai sensi dell’art. 24 DPR n. 445/2000 si possono autocertificare:

• dati anagrafici e di stato civile: data e luogo di nascita, residenza (anche storica), cittadinanza, stato civile e stato libero, stato di famiglia (comprese le relazioni di parentela);
• titoli di studio, qualifiche professionali e iscrizione ad albi professionali;
• situazione reddituale ed economica, regime patrimoniale in base all’atto di matrimonio, numero di codice fiscale e/o partita IVA;
• situazione giuridica (godimento diritti civili, godimento diritti politici).

Convocazione Consiglio comunale MARTEDI’ 06 APRILE 2021 ORE 18.00

Attachments:
Download this file (CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL 06.04.2021.pdf)Ordine del Giorno[PDF]596 kB

 

Al fine di garantire una corretta e puntuale evasione delle segnalazioni, delle richieste di intervento e di altro tipo, l’amministrazione comunale mette a disposizione dei cittadini canali ufficiali per interagire con la stessa.
Ogni forma di contatto che passa attraverso i canali ufficiali qui di seguito evidenziati, viene protocollata così come previsto dalla normativa in vigore e per garantire tracciabilità ed efficienza nell’evasione della richiesta.
Per questo motivo si invita a utilizzare i canali “tracciabili” dall’ufficio protocollo che sono gratuiti e disponibili a tutti.

Modulo “invia segnalazioni al Comune”
Questo modulo è presente nella home page del sito istituzionale e a questo link https://bit.ly/31bE1MH . La segnalazione viene presa in carico dall’ufficio protocollo che provvede a protocollare la richiesta e inoltrare all’ufficio competente che risponderà nei termini e modalità previsti.

URP
L’ufficio relazioni con il pubblico risponde al recapito telefonico 0458874307 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00 e il giovedì dalle 15.30 alle 17.30. 
Laddove il cittadino non fosse in grado autonomamente di inviare la segnalazione tramite modulo potrà rivolgersi direttamente all’URP o all’ufficio competente. 

News

IMPATTO CON FAUNA SELVATICA IN ATTRAVERSAMENTO DI SEDI STRADALI. INFORMAZIONI IN ORDINE AL RISARCIMENTO DEI DANNI.

Proroga termini contributo buoni spesa alimentari

Covocazione Consiglio Comunale

autocertificazioni per privati

Link Utili

Torna all'inizio del contenuto