Tags:

Si pubblica per la maggiore diffusione possibile le restrizioni prescritte dall'ordinanza N.1 del 23/02/2020 a doppia firma del Presidente della Regione Veneto Luca ZAIA e del Ministro della Sanità Roberto SPERANZA valida in tutto il territorio della Regione Veneto.


Qui di seguito i punti essenziali:


“Le manifestazioni in corso vanno ad esaurimento per evitare problemi di ordine pubblico. Dallo sgombero di fine evento di oggi si va all’assenza totale di qualsiasi forma di manifestazione, fiere comprese, di qualsiasi forma di aggregazione, pubblica o privata, fino al primo di marzo compreso. Eventualmente il provvedimento potrà essere reiterato”.


“Chiusura delle scuole di ogni ordine e grado fino al 1° marzo. Chiusura dei musei, cinema e di qualsiasi luogo di aggregazione pubblico e privato. Chiusura dei mercati, sospensione di attività collettive per finalità ludiche, sportive o per qualsiasi finalità”.


“Disinfestazione di tutti i mezzi pubblici, compresi quelli di Trenitalia e compresi quelli acquei”.


“Confermo che sul ‘paziente zero’ non ci ancora novità. Peraltro abbiamo i due pazienti ricoverati a Venezia città storica che ci preoccupano non poco, perché sono pazienti che non hanno nessuna storia clinica riferita alla comunità cinese o a persone che provenivano dalle zone infette. Stiamo facendo comunque accertamenti sul cerchio più vicino delle frequentazioni della coppia”.


“Con questa ordinanza chiediamo la comprensione e la collaborazione di tutti i cittadini. Non è un momento facile, però con questi dati che abbiamo oggi possiamo ancora sperare di circoscrivere il contagio”. “Contagio che oggi è definito in 25 casi in Veneto”.


“L’ordinanza è operativa da subito, immagino che diventerà a pieno regime dalla mezzanotte di oggi”.

Attachments:
Download this file (Ordinanza n. 1 23.02.2020.pdf)ORDINANZA 1/2020[PDF]243 kB

News

UFFICIO ANAGRAFE

Eventi a San Martino Buon Albergo: si riparte con "Palcoscenici d'estate"

CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

AGEVOLAZIONI TRIBUTI LOCALI EMERGENZA COVID-19

Link Utili

Torna all'inizio del contenuto