Da giovedì 7 gennaio e fino a venerdì 15 gennaio il Veneto torna "zona gialla" ma, come previsto dal DL del 5 gennaio 2021, vige su tutto il territorio il divieto di spostarsi tra regioni o province autonome diverse, tranne che per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. È comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione, con esclusione degli spostamenti verso le seconde case ubicate in altra regione o provincia autonoma.
Fanno eccezione i giorni 9 e 10 gennaio 2021, durante i quali su tutto il territorio nazionale si applicano le misure previste per la cosiddetta “zona arancione”.
Inoltre, nelle istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado la ripresa dell’attività in presenza, per il 50 per cento degli studenti, è fissata a partire dal prossimo 11 gennaio.

Resta ferma, per tutto il periodo compreso tra il 7 e il 15 gennaio 2021, l’applicazione delle altre misure previste dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 3 dicembre 2020 e dalle successive ordinanze.

A questo link il DL pubblicato in Gazzetta https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2021/01/05/21G00001/sg 

News

Nuova ordinanza | Veneto zona arancione

Decreto Legge 5 gennaio

Divieto di botti a San Martino Buon Albergo

Domande buoni spesa

Link Utili

Torna all'inizio del contenuto